È direttore del Centro di Terapia del Suono e Studi Armonici di Buenos Aires. Svolge attività di ricerca e conduce corsi e seminari sul potere terapeutico del suono e del suo uso come strumento di trasformazione personale.
Dal 1987 si specializza nello studio dei suoni armonici e in particolare delle Ciotole Tibetane.

E’ un pioniere nella ricerca dei suoni armonici e un riferimento nell’uso delle ciotole tibetane con cui ha sviluppato un proprio metodo di lavoro. Integra conoscenze provenienti da diverse culture ancestrali con moderne scoperte scientifiche nel campo della risonanza molecolare.

La sua formazione include studi di Ingegneria, Musica, Direzione Corale, Medicina Cinese, Digitopuntura, Qi Gong terapeutico, Geometria Sacra, Alchimia, Logoterapia e Pensiero Junghiano, attraverso i quali ha realizzato una sintesi che integra il rigore scientifico con la sensibilità profonda nel lavoro energetico.

E’ membro dell'Associazione Music Therapist for Peace di New York che si occupa di educazione alla pace all’interno delle Nazioni Unite. Nel 2001 è stato invitato dalla direttrice Maria Elena López Vinader a presentare il suo lavoro a New York. Ha fabbricato con residui bellici la Campana della Pace che viaggia per il mondo portando un messaggio di pace tra i popoli. Ha partecipato in rappresentanza di questa istituzione a vari eventi fra cui il Congresso Mondiale di Musicoterapia di Buenos Aires nel luglio del 2008.

Ha sviluppato e applica tecniche terapeutiche di lavoro con il suono e tecniche di meditazione per persone sorde.
Ha creato sia in ambiti educativi che aziendali, spazi di riflessione e consapevolezza sull’influenza del suono in noi, approfondendo il concetto di contaminazione sonora.

Ha sviluppato e applica tecniche terapeutiche di lavoro con il suono delle campane tubolari. Ha creato le campane eoliche armoniche che includono suoni che producono rilassamento e benessere negli ambienti, parchi e giardini. E’ disegnatore anche di alcune sculture sonore.

Nel 1999 ha formato il Conjunto de Instrumentos Armónicos che si proponeva attraverso i concerti di aprire spazi sonori che facilitavano un avvicinamento a nuove forme di comunicazione e sensibilizzazione per la trasformazione personale.

Nell’ottobre 2000 è stato invitato da Deepak Chopra a realizzare l’apertura delle sue conferenze nel Teatro Gran Rex di Buenos Aires.

Nel dicembre 2001 ha tenuto il primo Incontro di Armonizzazione di Gruppo con le Ciotole Tibetane, una esperienza di sequenze di suono create appositamente per produrre effetti benefici di rilassamento ed equilibrio interiore che facilitano la liberazione di blocchi e tensioni. Questi incontri si continuano a tenere regolarmente. Questa denominazione successivamente è stata presa da moltissimi terapeuti per indicare attività simili.

Nell’anno 2002 ha creato la Rete dei Suonatori con l’intenzione di creare punti di vibrazione armonica attraverso l’uso delle ciotole tibetane e la voce intorno al mondo.

Da 10 anni coordina il Gruppo di Ricerca di lavoro con la voce con il quale esplora l’accesso a diversi livelli di coscienza attraverso il suono di gruppo.

Collabora con diversi professionisti e istituzioni nell’ambito della salute, tra cui attività nell’ Hospital Garraham di Buenos Aires, la partecipazione a Congressi organizzati da ASOI (Asociación de Oncología Integrativa) e IMADA (Instituto Médico Argentino de Acupuntura)

 

Il metodo di lavoro con le ciotole armoniche sviluppato da Albert Rabenstein viene infatti utilizzato da oltre dieci anni dal Gruppo di Medicina Integrativa dell' Ospedale di Pediatria Prof. Dr. Juan pedro Garrahan di Buenos Aires

E' stato invitato a partecipare come relatore al I° e II° Congresso Internazionale di Oncologia Integrativa organizzato dall'ASOI nell'Ospedale Universitario CEMIC di Buenos Aires, nel 2011 e 2012.

Ha tenuto il seminario: Introduzione all'uso dei diapason in agopuntura, nel corso delle Giornate Annuali di Aggiornamento in Agopuntura organizzate dall'IMADA, Istituto Medico Argentino di Agopuntura, Buenos Aires, ottobre 2012

 

Ha presentato il suo lavoro anche negli USA, in Europa (Italia, Germania), Cile, Perù e Uruguay e ha partecipato ai seguenti Convegni:

     - Protagonisti del Cambiamento, di Verdechiaro Edizioni, Bologna 2009
     - Il Cerchio della Vita, Trieste 2011 e Roma 2014
     - Medcam, Medicine non convenzionali e Discipline Bionaturali, Lazise 2015
     - Sacred Sound Conference, Miami 2015
 
Tiene regolarmente attività di formazione a Buenos Aires e in Italia.

 



 "...già vent’anni fa avevo osservato che alcune ciotole tibetane producono vari suoni simultaneamente, i quali si relazionano tra loro in una scala armonica. Esiste in esse un suono grave, che si chiama fondamentale, e gli altri suoni che la ciotola produce si sviluppano da questo con una relazione proporzionale.

Questi suoni possono anche essere fatti suonare individualmente e in una prova di laboratorio ho messo acqua dentro la ciotola per vedere cosa succedeva con le onde al suo interno. Così ho scoperto che ogni suono produce una informazione di ordine diversa, poiché suonando i suoni armonici separatamente nell’acqua si produceva una forma differente: i suoni armonici ordinano la materia...
"

Albert Rabenstein